Skip to main content

CORSO IAP

Il corso Imprenditore Agricolo Professionale (IAP) ha l’obiettivo di agevolare gli addetti o i titolari di imprese nel settore agricolo, alimentare o forestale alla gestione della propria azienda. Attraverso il percorso formativo, i partecipanti potranno accedere a tutte le misure di finanziamenti di sostegno del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) e usufruire delle agevolazioni fiscali per il sostenimento della propria impresa agricola.
Al termine del corso sarà rilasciato l’attestato di qualifica riconosciuto a livello nazionale, conforme a quanto disposto dalla Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale. Il percorso formativo è gratuito perché finanziato dalla Regione Lazio.
PROFESSIONALITA'
100%
SUCCESSO
100%

DESCRIZIONE

€ 800 esame incluso
IL CORSO CONSENTE DI OTTENERE LA QUALIFICA PROFESSIONALE DI IMPREDITORE AGRICOLO IAP VALIDO A LIVELLO NAZIONALE.

DESTINATARI

Il corso gratuito Imprenditore Agricolo Professionale è riservato agli addetti o imprenditori del settore agricolo, alimentare o forestale che rispondono ai seguenti requisiti:
– aver compiuto 18 anni;
– assolvimento dell’obbligo scolastico;
– non aver compiuto 41 anni al momento della presentazione della domanda alla Misura 6.1 secondo quanto previsto dal bando pubblico della medesima Misura (solo per corsi della Tipologia 1a);
– non aver compiuto 41 anni al momento della presentazione della domanda di adesione al bando di selezione degli allievi (solo per corsi della Tipologia 1b);
– aver compiuto 41 anni al momento della presentazione della domanda di adesione al bando di selezione degli allievi (solo per corsi della Tipologia 1c);
– cittadini stranieri: conoscenza della lingua italiana e regolare permesso di soggiorno;
– non aver formalizzato richieste per altri corsi formativi della stessa tipologia presso altro ente;
– rivestire la qualifica di utilizzatore ai sensi del Decreto Legislativo del 15/08/2012, n. 150 e del D.M. 22/01/2014 e ss.mm.ii. (solo nel caso delle tipologie di corso del PAN ).

PROGRAMMA

– gestione tecnica e agronomica dell’impresa agraria
– i comparti agricoli e zootecnici; la multifunzionalita
– gestione economica dell’impresa agraria
– il fisco in agricoltura
– i contratti di lavoro agricoli
– le politiche europee, nazionali e regionali a sostegno dell’agricoltura
– il marketing agroalimentare
– la qualita e la tracciabilita delle produzioni agroalimentari
– agricoltura, ambiente, energia
– le norme urbanistiche e ambientali
– norme igienico-sanitarie; certificazioni e HACCP
– la sicurezza sul lavoro
– informatica